Cinque erbette di campo da raccogliere e assaggiare
Cinque erbette di campo da raccogliere e assaggiare

CINQUE ERBETTE DI CAMPO DA RACCOGLIERE E ASSAGGIARE

Ciao folletti 😎

Prime giornate di primavera e prime scampagnate all’aperto….perché non approfittare per raccogliere le erbette spontanee che possiamo usare anche in cucina?

Cari folletti, vi faccio una carrellata con alcune foto…così non vi sbagliate nella raccolta!

 

 

 

 

 Cominciamo con il TARASSACO detto anche Dente di leone o Pisàcan nel nostro dialetto veneto :-)

Penso lo conosciate tutti folletti! È quello che ci fa divertire un sacco facendo i soffioni ed esprimendo i desideri! Voi soffiate i semini che permettono l’impollinazione e che volando in cielo atterrano come paracaduti sulla terra circostante favorendo la crescita di nuove piante.

Fiore giallo, foglie lunghe con il bordo dentato. In botanica si chiama Taraxacum officinalis ed appartiene alla famiglia delle asteracee.

In cucina si utilizzano le foglie, che sono molto amare…ma si possono mescolare con spinaci, coste o biete per dare un tocco diverso e salutare al contorno. Infatti sono molto ricche di principi amari che facilitano digestione e depurazione dell’organismo!

 

tarassaco erbette follette

 

La BORRAGINE è una piantina diffusa intorno ai fossati e nei campi. Viene anche coltivata. Le sue foglioline sono a forma di lancia e le riconoscerete perché sono pelose! I fiori sono azzurri e con 5 petali, sembrano delle stelle!

Viene utilizzata come pianta botanica, Borrago officinalis famiglia Boraginacee, per l’olio ricavato dai suoi semi ricco in omega 6 ma anche in cucina per arricchire frittate e ravioli!

 

boraggine erbette follette

 

…e poi?? Attenti a toccarla mi raccomando…..arriva l’ORTICA! Le sue foglie sono molto urticanti e bruciano tanto le manine!

Le sue foglie sono grandi, a forma di lancia ma seghettate e acuminate. I fiorellini piccoli piccoli e a forma di spiga. Zuppe, fritelle e risotti vengono buonissimi con questa piantina che ha molti usi medicinali; Urtica dioica della famiglia delle Urticacee, usata come antinfiammatorio e ottima per i capelli!

 

ortica erbette follette

 

Ehm…cosa ci manca??
Ma certo! Il FINOCCHIO SELVATICO! Una pianta facilissima da riconoscere perché fa parte della famiglia delle apiacee. I suoi fiori gialli infatti sono disposti ad ombrello e hanno un aroma molto caratteristico. I suoi semini hanno tanti usi in cucina…li avete mai provati sul pane? Hanno anche ottime proprietà per il pancino, ci aiutano a digerire e combattono il gonfiore.

 

finocchio selvatico erbette follette

 

E per ultimo….l’ASPARAGO SELVATICO o bruscandolo…ma questo ve l’ho già presentato qui quando vi ho parlato degli asparagi! Vi ho anche messo la ricetta della nostra frittata preferita!

 

bruscandoli

 

 


Allora …cosa aspettate? Correte a raccoglierle! E poi scriveteci qualche ricetta mi raccomando!

A presto folletti! 😎