pan di zenzero
pan di zenzero

OMINI DI PAN DI ZENZERO

I biscotti che preferisco in questa stagione sono certamente i pan di zenzero! Se poi sono a forma di omino ancor di più!!

Ci piace tantissimo decorarli con glasse e decorazioni colorate ed incartarli per cndividerli con amici e parenti.

La loro ricetta è molto antica e risale alle tradizioni del nord Europa...vediamola insieme!

 

L'omino di pan di zenzero nasce da una leggenda nordica.

Una coppia anziana, desiderosa di avere un figlio, impastò e cucino un biscotto con sembianze umane che prese subito vita...creando un bel po' di scompiglio in città! Finì poi per essere divorato da una volpe affamata!

Nei nostri anni certamente i bambini ricorderanno quello che compare in "Shrek" il  film animato della Dreamworks che viene torturato dal principe del castello!

Noi oggi l'abbiamo impastato e decorato e poi anche mangiato! Troppo buono!

pandizenzero2

Il segreto per una preparazione tradizionale è la creazione del caramello, solo così acquisteranno l'inconfondibile sapore del dolce-salato e lo spiccato profumo dello zenzero.

Il secondo segreto? L'uso del bicarbonato al posto del lievito...scopriamo perchè!

Vediamo gli ingredienti:

115 g burro a pezzi

175 g zucchero di canna

4 cucchiai di sciroppo d'acero

340 g farina bianca

1 cucchiaino colmo di zenzero in polvere

1 cucchiaio di bicarbonato di sodio

1 uovo sbattuto

Procedimento:

Prepariamo per prima cosa il caramello facendo sciogliere il burro a fiamma bassa in un pentolino antiaderente. Aggiungiamo lo zucchero di canna e lo sciroppo d'acero finchè non si amalgamano bene. Lasciare raffreddare la massa cremosa.

Setacciare la farina con lo zenzero e il bicarbonato. Se volete che i biscotti vengano belli tondeggianti e mobidi come da tradizione, dovete usare il bicarbonato e non il lievito classico della bustina ! Così lieviteranno anche in larghezza oltre che in altezza e saranno perfetti da decorare!

Aggiungere l'uovo sbattuto alla farina e, per ultimo, il caramello. Mescolare il tutto con le mani fino ad ottenere un composto morbido ed uniforme.

Fare riposare in frigo per almeno un'ora.

Preriscaldare il forno a 180° ed intanto stendere la pasta con il matterello con lo spessore di mezzo centimetro circa. Ricavare i biscotti con le formine dell'omino e metterle su carta forno.

Cuocere per 10 minuti.

pandizenzero3

Una volta raffreddati, decorarli con le glasse colorate e zuccherini e smarties vari.

E' possibile sostituire lo zenzero in polvere con lo zenzero fresco, la quantità è di circa 20 g per dose.

Mi raccomando...muovetevi a mangiarli...sia mai che inizino a correre per la cucina!!!!