liquori alle erbe
liquori alle erbe

LIQUORI ED AMARI ALLE ERBE HOMEMADE

Sta per arrivare il Natale...tempo di doni...allora ho pensato di lasciarvi qualche idea natalizia per regali alternativi!

Non so voi...ma per il dilemma più grande sono sempre gli uomini! Papà, nonni, colleghi ed amici...non so mai cosa fare...

Quest'anno mi sono presa in anticipo ed ho pensato di preparare dei liquori, con erbe e con liquirizia da regalare in bottiglie di vetro carine con etichette personalizzate! Volete farli anche voi?

Il primo liquore che vi voglio proporre è quello più conosciuto, quello con la liquirizia!

liquirizia

La liquirizia ha moltissime proprietà benefiche: è antinfiammatoria, antivirale, aiuta a proteggere stomaco ed intestino, combatte la tosse stizzosa e la pressione bassa. Tantissimi usi ed indicazioni per questa radice molto diffusa nel sud italia.

Per circa 1 litro di liquore vi servono: 80/100 g di liquirizia puro succo in polvere o pezzetti (la classica spezzatina), 450 g di zucchero di canna, mezzo litro di acqua e 450 ml di acol puro a 95° per uso alimentare.

Unire lo zucchero di canna e l'acqua e portare ad ebollizione. Quando lo sciroppo sarà formato, aggiungere la liquirizia in pezzi o polvere e mescolare energicamente finchè non è ben disciolta. Eventalmente frullare con il mixer per 1 minuto per amalgamare bene il tutto. Filtrare con un colino e lasciare raffreddare bene. Unire l'alcol e mescolare bene. Adesso potete imbottigliare!

Il liquore alla liquirizia si può consumare dopo una settimana circa. Provatelo anche con la liquirizia aromatizzata! Ne trovate molte varianti in commercio...anice, menta, agrumi...

Seconda ricetta di oggi...un po' piu' lunga nella preparazione ma di sicuro successo...l'amaro alle erbe.

amaro

Per questa ricetta dovete passare da un erborista fornito che vi prepari questa miscela con le dosi esatte: 8 g di genziana radice, 2 g di assenzio romano sommità, 3 g di foglie di salvia, 5 g di ginepro bacche, 5 g di centaurea sommità, 3 g di alloro foglie, 2 g di rosmarino foglie, 1 g di cannella corteccia, numero 5 chiodi di garofano, 20 g di menta piperita in foglie, 2 g di achillea sommità fiorite. Poi voi dovrete aggiungere 3 g di scorza fresca d'arancia biologica e 2 g di scorza fresca di limone biologico.

Oltre a ciò 400 g di alcol puro a 95° per uso alimentare, 200 g di zucchero di canna e 500 g di acqua.

Si comincia prendendo la miscela di erbe, aggiungendo le scorze fresche e mettendo il tutto in un recipiente ermetico da 1 litro. Versate sopra l'alcol e lasciare a macerare per circa 15 giorni, capovolgendo il recipiente una volta al giorno.

Trascorso questo periodo, preparare lo sciroppo facendo bollire acqua e zucchero. Versare lo sciroppo freddo nel contenitore ed agitare bene. Lasciare macerare per altri 15 giorni sempre capovolgendo il vaso ogni tanto.

Una volta trascorso questo tempo potete filtrare e confezionare il vostro amaro!

Terza ricetta...il liquore all'anice, che io personalmente adoro!

anice

Dovete sempre farvi preparare una miscela dall'erborista: 20 g di carvi frutti, 10 g di anice verde frutti, 5 g di anice stellato frutti, 5 g di coriandolo frutti, 1 g di cannella corteccia e 5 g di menta foglie.

Aggiungere 400 g di alcol puro a 95° uso alimentare e 300 g di zucchero di canna con 500 g di acqua. Il procedimento è lo stesso dell'amaro alle erbe, infusione in alcol e poi aggiunta dello sciroppo.

L'unica pecca di queste ultime due preparazioni è il tempo lungo per l'infusione! Ma vedrete che l'attesa vi ripagherà ed i vostri regali saranno graditissimi!!!!